28 luglio - 30 ottobre 2020

Gianluca Capannolo

Notify-me Attivando il pulsante riceverai una mail quando il catalogo dell'espositore verrà pubblicato

Brand Profile

www.gianlucacapannolo.com
Gianluca Capannolo nasce a L’Aquila nel 1972 e, seguendo la sua forte predisposizione per le arti figurative ed il suo vivo interesse per la moda, si diploma all’Accademia d’Alta Moda Koefia a Roma nel 1993.

Dal 1994 al 2000, Gianluca Capannolo lavora per Lambros Milona, partecipando inoltre alla realizzazione delle collezioni Bagutta e Fratelli Rossetti, e come assistant designer e production manager per Maurizio Pecoraro.

Nel 2001, di ritorno da un lungo e stimolante viaggio in Sud America dove entra in contatto con l’artigianato tradizionale locale, Gianluca Capannolo accetta con entusiasmo la proposta di curare il nuovo progetto stilistico made in Perù A mano, che coniugherà due aspetti apparentemente antitetici come tradizione artigianale peruviana ed avanguardia italiana. Dal suo debutto fino all’ultima stagione Autunno/Inverno 2003/2004, la collezione prêt-à-porter donna A mano disegnata da Gianluca Capannolo è presente in punti vendita di prestigio in Italia e all’estero.

La stagione Primavera/Estate 2004 vede il debutto della collezione prêt-à-porter donna Gianluca Capannolo. Incoraggiato dal consenso ottenuto nelle stagioni precedenti da parte di maggiori buyer internazionali, Gianluca Capannolo presenta la propria linea nello showroom di Milano e a Parigi nell’ottobre 2003. La linea è a tutt’oggi distribuita in punti vendita esclusivi, quali Banner , Biffi a Milano e Bergamo, Degli Effetti a Roma, Salomé a Brescia, Bernardelli a Mantova, Helmé a Catania, Ratti a Pesaro, Sugar ad Arezzo, Le Noir a Treviso, San Carlo a Torino, Tessabit a Como, Stefania Mode a Trapani, Julian Fashion a Milano Marittima, Base Blu a Varese, Silvia Bini a Viareggio, Coltorti a Macerata e Pescara, Cuccuini a Livorno, Donne a Cagliari, Excelsior a Milano, Russo a Capri, Torre grossa a Palermo , Al Oustoura in Kuwait, Amicis a Vienna, Strasburgo-Lidea, Takashimaya a Tokyo, Eleven Boutique a Montecarlo, Alan Bilzerian a Boston, Pois a Singapore, Linda Dresner a Birmingham.

Nel 2005, Gianluca Capannolo è inoltre Direttore Creativo di Alta Moda Lancetti e si dedica al re-styling dell’immagine della prestigiosa casa di moda italiana e delle sue linee prêt-à-porter e alta moda per la stagione Primavera/Estate 06. Dal novembre 2006 per tre collezioni, Mariuccia Mandelli nomina Gianluca Capannolo Direttore Creativo di Krizia, succedendo a Alber Elbaz e Gian Battista Valli. Collabora inoltre con Roberto Cavalli per gli special order (Red Carpet LA Night Oscar e Festival di Cannes).

Dal 2014 al 2017 collabora in qualità di Direttore Creativo con il marchio Max Mara.

Nel 2018 viene nominato Direttore Creativo per restyling collezione Kilton Donna.

IL PROFILO UFFICIALE

The service is supplied by Pitti Immagine which acts as a neutral provider and the contents are under the exhibitor’s responsability.